Campionati Regionali Giovanili individuali 2017

Si sono appena conclusi i Campionati Regionali Giovanili individuali 2017 che hanno visto un boom di partecipanti della nostra Associazione. Quattro coach e 38 giovanissimi scacchisti, loro allievi, hanno partecipato ai tornei di Piazza Armerina che hanno decretato i campioncini della nostra regione. L' 8 e il 9 aprile centinaia di bambini e ragazzi hanno dato luogo ad autentiche battaglie a "porte chiuse" mentre molti dei loro genitori attendevano trepidanti fuori dalla sala da gioco. Sotto il vigile controllo di diversi arbitri i ragazzi hanno disputato 6 partite nella bella cornice del Park Hotel Paradiso. Ogni scacchista ha avuto a disposizione 45' per concludere ciascuna partita ed è stata concessa la possibilità di non trascrivere le mosse. 

I nostri giocatori, come prevedevamo data l'inesperienza, si sono quasi tutti piazzati a metà classifica in quanto non abituati a questo genere di competizioni: un po' di deconcentrazione iniziale e l'emozione hanno giocato dei brutti scherzi. Ci rimane comunque la soddisfazione di aver visto due tra nostri migliori scacchisti, Vaianella Giorgia e Bosco Giorgio, giocarsi l'ultimo turno con la possibilità, vincendo, di andare a giocare le "nazionali". Purtroppo il risultato non è stato a loro favorevole e, con molta amarezza, hanno dovuto cedere le armi. Andrà sicuramente meglio la prossima volta!

Foto

2° Grand Prix "Leonardo" 2016

Classifiche generali
Giovanile
Adulti

5 x Mille

Live rating FIDE - FSI
AG
Elenco dei giocatori di scacchi agrigentini tesserati alla FSI con Elo FIDE.
1 maggio 2017

Giocatori attivi Ag


STORICO 
Non attivi dal 1993 ad oggi


 Le New della FSI
Le New del Comitato Scacchistico Siciliano

Biblioteca


Entra in Biblioteca

Materiale per lo studio e il divertimento. Ad uso e consumo dei soci regolarmente iscritti alla nostra Associazione.



Questa è un'autentica Chicca che, probabilmente, a molti non dirà nulla, ma per noi dell'Associazione "Leonardo" questo corso di scacchi di Roberto Messa e Maria Teresa Mearini rappresenta molto, sia dal punto scacchistico che affettivo. Le illustrazioni sono di Filippo Vetro che, con il suo mitico Pedoncio, allieta la lettura di questo bel libro.


Pedoncio

Login